Privacy Policy

Accordo fra contitolari del trattamento ai sensi dell’articolo 26 GDPR 679/2016


Rev. 17.11.2020

Il professor Giorgio Nardone, nella sua qualità di psicoterapeuta (P.I. 00322900515) è contitolare del trattamento dei dati personali ordinari e dei dati sensibili o particolari di cui all’articolo 9 GDPR con il Centro di Terapia Strategica Srl (P.I 01443360514), di cui è legale rappresentante pro tempore e socio unico.

Finalità del trattamento congiunto è, da una parte, la raccolta dei dati personali direttamente presso i pazienti durante le sessioni terapeutiche e, dall’altra, il trattamento dei dati a soli fini di ricerca storica e didattica.

Il trattamento dei dati particolari ex art. 9 GDPR verrà eseguito secondo determinate procedure codificate che sono in possesso dei soggetti autorizzati (o responsabili) del trattamento.

Con il presente accordo interno vengono determinate le rispettive responsabilità in merito all’osservanza degli obblighi derivanti dal GDPR con particolare riguardo all’esercizio dei diritti dell’interessato ai sensi degli articoli 13 e 14 dello stesso Regolamento Europeo 679/2016.

I contitolari garantiscono il rispetto dei principi della protezione dei dati fin dalla progettazione (Privacy-by-Design – Art. 25.1 del GDPR) e dei principi della protezione dei dati per impostazione predefinita (Privacy-by-Default – Art. 25.2 del GDPR), nonché utilizzando misure tecniche e organizzative adeguate al caso concreto.

Questo accordo designa come punto di contatto fra gli interessati ed il Prof. Giorgio Nardone la casella di posta del CTS Srl, ovvero: info@centroditerapiastrategica.com

Le parti si impegnano a fornire gratuitamente all’interessato le informazioni richieste oltre all’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati in forza del diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

L’interessato ha inoltre il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo così come di conoscere se la comunicazione di dati personali è un obbligo legale o contrattuale e se esiste un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, comprese le informazioni significative sulla logica utilizzata.

Quanto ai diritti di accesso, rettifica e cancellazione dei dati personali gli stessi contitolari si impegnano a trasmettere senza indugio tale richiesta all’altra parte, indipendentemente dall’obbligo di garantire il diritto dell’interessato.

Nel caso di problematiche di particolare rilievo è disponibile per gli interessati anche l’indirizzo del DPO, nella persona dell’Avv. Massimo Scaioli, che è raggiungibile attraverso l’indirizzo mail dpomassimoscaioli@gmail.com

Al fine di garantire un trattamento corretto trasparente nei confronti degli interessati sia per ciò che riguarda il trattamento dei dati personali ordinari che per quanto riguarda il trattamento dei dati particolari ex articolo 9 GDPR 679/2016, con la presente sintesi di accordo si chiarisce che in forza della convenzione stipulata fra professor Giorgio Nardone e il Centro di Terapia Strategica in data 28 maggio 2018 si stabiliva che tutti i dati personali particolari di cui all’art. 9 GDPR 679/2016 trattati dal professor Giorgio Nardone saranno trasmessi al CTS Srl per i fini di ricerca scientifica, storica e didattica: tali dati saranno già stati oggetto di idonea informativa e relativa espressione di consenso da parte dei pazienti stessi.

Quanto ai dati personali particolari oggetto di videoregistrazione, si evidenzia che dopo la raccolta e la trasmissione al CTS Srl da parte del Prof. Giorgio Nardone, eseguita attraverso registrazione circuito chiuso delle sessioni terapeutiche dei pazienti interessati che a loro volta vengono fissate in appositi hard disk debitamente custoditi in appositi locali e in cassaforte blindata, tali dati verranno successivamente trattati e conservati sempre secondo i principi le norme di cui al GDPR 679/2016 e del codice della privacy vigente e successive modificazioni.

I dati particolari ex articolo 9 GDPR saranno quindi trattati esclusivamente per le finalità di ricerca e didattica dal personale autorizzato del CTS Srl (ovvero dipendenti e collaboratori esterni debitamente autorizzati responsabilizzati e formati) nonché dai ricercatori e dai docenti della Scuola Quadriennale di Specializzazione riconosciuta dallo Stato, ovvero da medici e psicologi iscritti al proprio Albo Professionale che, per le loro qualità e pur essendo considerabili Titolari del trattamento, sono stati a loro volta nominati Responsabili esterni il obbligato seguire le istruzioni operative atte a salvaguardare la sicurezza dei dati degli interessati secondo gli standard elevatissimi adottati dal Centro di Ricerca del Prof. Nardone.

Ciascuna delle parti garantisce il rispetto delle disposizioni di legge, in particolare la liceità dei trattamenti di dati da essa effettuati (Art. 6 del GDPR), compresi quelli effettuati nell’ambito della responsabilità congiunta. La conservazione dei dati personali avverrà in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e saranno raccolti solo i dati personali strettamente necessari allo specifico trattamento.

I contitolari del trattamento sono responsabili degli obblighi di comunicazione e notifica derivanti dagli Artt. 33 e 34 del GDPR 679/2016 e garantiscono, nell’ambito della loro sfera di influenza, che tutto il personale coinvolto nel trattamento dei dati:
  • mantenga la riservatezza dei dati ai sensi degli Artt. 28.3, 29 e 32 del GDPR, per tutta la durata del loro rapporto lavorativo, nonché per il tempo successivo alla sua cessazione;
  • sia tenuto a rispettare la riservatezza dei dati prima dell’inizio del rapporto di lavoro;
  • che sia a conoscenza delle pertinenti disposizioni in materia di protezione dei dati (GDPR e normativa nazionale, nel caso italiano il Codice Privacy – D. Lgs. 196/2003).
Entrambi i soggetti giuridici di cui sopra sono ben consapevoli che un interessato potrà agire nei confronti di entrambi per l’esercizio dei propri diritti ai sensi del comma 3 dell’articolo 26 del GDPR 679/2016.  

Date of last update of the information: 2020-11-25 13:02:12